A+ R A-

Annunci

Tabella aumenti e arretrati

E-mail Stampa PDF
In allegato il quadro degli aumenti e degli arretrati.
La tabella anticipa la scheda di dettaglio sull'articolato del contratto in fase di ultima revisione.

RINNOVATO IL CONTRATTO, PIÙ TUTELE AL LAVORO NEL COMPARTO ISTRUZIONE E RICERCA

E-mail Stampa PDF
FLC CGIL.            CISL FSUR.           UIL SCUOLA RUA
RINNOVATO IL CONTRATTO, PIÙ TUTELE AL LAVORO NEL COMPARTO ISTRUZIONE E RICERCA

Firmato all'ARAN oggi, 9 febbraio , il primo contratto nazionale di lavoro del nuovo comparto Istruzione e Ricerca. Un milione e duecentomila tra docenti, personale ata, ricercatori, tecnologi, tecnici, amministrativi hanno finalmente riconquistato uno strumento forte di tutela delle proprie condizioni di lavoro, dopo anni di blocco delle retribuzioni e di riduzione degli spazi di partecipazione e di contrattazione.

Gli aumenti salariali sono in linea con quanto stabilito dalle confederazioni con l'accordo del 30 novembre 2016; per la scuola da un minimo di 80,40 a un massimo di 110,70 euro; pienamente salvaguardato per le fasce retributive più basse il bonus fiscale di 80 euro. Nessun aumento di carichi e orari di lavoro, nessun arretramento per quanto riguarda le tutele e i diritti nella parte normativa, nella quale al contrario si introducono nuove opportunità di accedere a permessi retribuiti per motivi personali e familiari o previsti da particolari disposizioni di legge.

Il contratto segna una svolta significativa sul terreno delle relazioni sindacali, riportando alla contrattazione materie importanti come la formazione e le risorse destinate alla valorizzazione professionale. Rafforzati tutti i livelli di contrattazione, a partire dai luoghi di lavoro, valorizzando in tal modo il ruolo delle RSU nell'imminenza del loro rinnovo.

Tra le altre novità di rilievo il diritto alla disconnessione, a tutela della dignità del lavoro, messo al riparo dall'invasività delle comunicazioni affidate alle nuove tecnologie.

Per quanto riguarda il personale docente della scuola, si è ottenuto di rinviare a una specifica sequenza contrattuale la definizione del codice disciplinare con l'obiettivo di una piena garanzia di tutela della libertà di insegnamento.

Riportando alla contrattazione le risorse finalizzate alla valorizzazione professionale, ripristinando la titolarità di scuola, assumendo in modo esplicito un'identità di scuola come comunità educante si rafforza un modello che ne valorizza fortemente la dimensione partecipativa e la collegialità.

Questo contratto, la cui vigenza triennale 2016-18 si concluderà con l'anno in corso, assume forte valenza anche nella prospettiva del successivo rinnovo di cui vengono poste le basi e dell'impegno che comunque andrà ripreso anche nei confronti del nuovo Parlamento e del nuovo Governo, per rivendicare una politica di forte investimento nei settori dell'istruzione e della ricerca. Si chiude cosi una lunga fase connotata da interventi unilaterali, aprendone una nuova di riconosciuto valore al dialogo sociale.

Roma, 9 febbraio 2018

Francesco Sinopoli Flc Cgil
Franco Martini Cgil
Maddalena Gissi, Cisl FSUR
Ignazio Ganga Cisl
Giuseppe Turi, Uil Scuola RUA
Antonio Foccillo Uil

Elezioni RSU 2018

E-mail Stampa PDF
Si voterà il 17/18/19 aprile. Presentazione liste: dal 14 febbraio al 9 marzo

Le elezioni delle RSU rappresentano un momento importante di democrazia sindacale. Un impegno che si basa sulla comune convinzione del valore di una scuola pubblica, laica, per il pieno riconoscimento del lavoro e per moderne ed efficaci relazioni sindacali.
L'esperienza di questi anni ci conferma che le candidate e i candidati UIL rappresentano la competenza, l'equilibrio e la determinazione.
Caratteristiche che identificano l'identità di un modello di sindacato che dà risposte e soluzioni ai problemi dei lavoratori.
Un'azione sindacale ben testimoniata e confermata dall'incremento nel numero degli iscritti.

Siamo intenzionati a stare nelle scuole, tra la gente: assicurare a chi lavora tutela e trasparenza, al fine di creare condizioni vere di partecipazione democratica.
Noi crediamo nel ruolo delle RSU e cerchiamo di valorizzarlo.
Le candidature nelle nostre liste saranno testimonianza di questo impegno.


La UIL Scuola di Milano presenterà la propria lista in tutte le istituzioni scolastiche.
Candidati anche tu nelle nostre liste: invia una mail con la tua disponibilità
a candidarti a milano@uilscuola.it  

Sarai contattata/o da un nostro dirigente sindacale.

Corso di formazione per la preparazione al concorso per Dirigente scolastico

E-mail Stampa PDF
Irase Milano, sezione periferica di IRASE nazionale, ente accreditato presso il MIUR per la formazione del personale docente, organizza un corso di formazione per la preparazione al concorso per Dirigente scolastico.
Per iscriversi inviare una mail di adesione al seguente indirizzo: irasemilano@gmail.com
L'iscrizione si perfezionerà al primo incontro, con le indicazioni per trovare I.R.A.S.E. nazionale



Allegati:
Scarica questo file (lettera-docenti.pdf)lettera-docenti.pdf538 Kb

INSEGNANTI E PROFESSORI DI SOSTEGNO CONSIDERATI (A TORTO) DI SERIE B !

E-mail Stampa PDF
INSEGNANTI E PROFESSORI DI SOSTEGNO CONSIDERATI (A TORTO) DI SERIE B !
La UIL Scuola di Milano apre uno sportello di assistenza specifica.

A seguito delle numerose richieste di assistenza da parte di docenti di sostegno su problematiche che periodicamente continuano ad emergere ed a provocare malumori e incomprensioni, quali ad esempio:
-percezione che siano considerati di rango inferiore da alcuni docenti curricolari;
-percezione che alcuni presidenti di commissione abbiano pregiudizi nei confronti degli insegnanti di sostegno in sede di esami di Stato;
-pregiudizi di alcuni docenti curricolari manifestati con atteggiamenti talvolta "ineducati" nei confronti dei colleghi di sostegno.

Da tutto ciò nasce l'esigenza che la scuola debba vincere una nuova sfida: quella contro se stessa, per correggere i suoi vizi interni che contrastano con quanto essa è chiamata a dare.

L'insegnante specializzato di sostegno deve essere riconosciuto come un punto di riferimento per tutto il consiglio di classe, una figura sempre più autorevole in grado di individuare e padroneggiare le strategie di educazione speciale più adatte ai singoli studenti, un professionista esperto che possa indicare ai docenti curricolari le azioni da intraprendere nei confronti degli alunni diversamente abili.

La UIL Scuola Milano è pronta a dare il proprio contributo nella promozione di una Inclusione scolastica totale e consapevole attraverso la nuovissima costituzione dello" Sportello per l'inclusione" dedicato ai docenti di sostegno, ufficio dove trovare informazioni sulla nuova normativa, su azioni, progetti e per eventuali gestioni di confronto con i Dirigenti Scolastici.

Già dall'inizio del 2018 intendiamo impegnare risorse per questo comparto chiave della scuola per supportare i docenti di sostegno mettendoli in condizione di esercitare il loro insostituibile ruolo sociale come attori e promotori di una responsabilità condivisa con tutte le componenti della scuola, per far superare ingiustificate discriminazioni di cui a volte sono oggetto.

Azioni di informazione, orientamento, intermediazione, formazione e accompagnamento al lavoro mediante assistenza e sostegno saranno rivolte ai docenti specializzati, non specializzati e ai docenti curricolari coinvolti che vorranno avvalersi di tale servizio.

Lo "sportello per l'inclusione" funziona il giovedì, dalle ore 15,30 alle ore 18,30 presso la sede UIL-Scuola di Via Campanini, 7 – Milano – tel. 02671102503 – e-mail milano@uilscuola.it

Referente: Prof. Angelo De Cristofaro

Pagina 1 di 17